sabato 5 marzo 2011

Bourguignonne del sabato sera


I primi tempi in cui abbiamo messo su casa, tutti i sabati sera avevamo amici a cena, un po' perché eravamo gli unici a vivere da soli, un po' perché andare fuori costa sempre un po', alla fine, di driffo o di draffo eravamo sempre almeno in sei a ballare l'alli galli a casa nostra...
E visto che mica sempre potevo stare tutto il pomeriggio a spignattare per la cena, alcune volte preparavo per fare la Bourguignonne.
L'avete mai fatta?
Ci vuole una specie di pentolino che va appoggiato su un supporto per tenerlo sollevato e sotto il pentolino va posizionato un piccolo fornelletto alimentato ad olio combustibile.
Dentro al pentolino di norma ci si mette l'olio e ci si friggono dei cubettini di carne che vengono infilzati su appositi spiedini di metallo.
Io per fare la cena più light uso il brodo al posto dell'olio.

Pentolino sul fornello per portare ad ebollizione un ottimo brodo di gallina

Come carne da cuocere di solito uso il petto di pollo, il lombo di maiale e la salsiccia luganiga che è più sottile e fa prima a cuocersi.

Tagliate la carne a cubetti o fatelo fare al macellaio

Adesso che gli amici sono tutti figliati e se ne stanno ciascheduno alla ciaschesua casa, la Bourguignonne la preparo per noi tre perché a mio figlio piace tanto questa cosa degli spiedini nei quali infilzare la carne. 
E' una cena di attesa, un po' perché la carne ci mette qualche minuto a cuocersi e un po' perché ci sono sei spiedini quindi puoi cuocere 2 pezzetti di carne a testa e quindi mangi poco alla volta.


La battaglia degli spiedini!!

Consiglio di accompagnare la carne con verdure fresche da sgranocchiare mentre aspettate che il vostro bocconcino di carne sia pronto, tipo carote, finocchi, sedano o quello che più vi piace.

Sbizzarritevi nella scelta delle salsine da accompagnamento alla carne

Insieme alla carne potete poi aggiungere delle salsine sfiziose, alle olive oppure piccanti, ai funghi, al tartufo, ai peperoni o ai carciofi, insomma, largo alla fantasia.

Potete usare la carne che più vi piace, manzo, pollo, maiale o vitello.
Calcolate che ve ne sia almeno 200 gr. a testa. 

Io ho usato questa:
Petto di pollo tagliato a dadini
Lombo di maiale tagliato a dadini
Salsiccia Luganiga tagliata a tocchetti

Procedimento:
Mettete sul fornello normale la pentolina con il brodo (o l'olio) e portate ad ebollizione.
Tagliate la carne se avete comprato dei pezzi interi e disponetela su di un piatto.
Quando il brodo bolle trasferite il pentolino sul fornelletto che avrete già acceso e messo sulla tavola e incominciate ad infilzare i vostri pezzetti di carne e lasciateli cuocere per 4-5 minuti.
Conditeli a piacere con salsine.
Buon Appetito e buon divertimento!! 

10 commenti:

  1. Ciao!
    Ho appena pubblicato i premi del contest...
    Se ti va passa a dargli un occhio!!!
    Buona Domenica
    Un bacio

    RispondiElimina
  2. Mmmm che buona, ci è venuta fame nonostante l'ora!
    Buona domenica! Alda e Mariella

    RispondiElimina
  3. Mirkaaaa! Che ridereee... sei troppo simpatica!
    Troppo forte la tua introduzione al piatto che tra l'altro non ho mai fatto e l'idea mi piace moltissimo! Andrò alla ricerca di salsine... grazie per l'idea!
    Buonissima domenica :)

    RispondiElimina
  4. A me piace moltissimo, è un cibo...come dire, molto conviviale! Nell'attesa della cottura, si fanno chiacchiere!!

    RispondiElimina
  5. Ma sai che la prima bourgignonne della mia vita l'ho mangiata circa 1 mesetto fa? Mi è piaciuta tantissimo, noi abbiamo fatto quella classica fritta... mi piace però l'idea del brodo di gallina, me ne ricorderò!
    Baci e buona domenica!

    RispondiElimina
  6. che buona mai fatta prima o poi ci proverò

    RispondiElimina
  7. la B...nne è uno di quei riti che anche nella mia famiglia si ripetevano ogni tanto, quando ero piccola. e quando ancora mangiavo la carne...il che non succede più da tanti anni. E' di sicuro una bella abitudine conviviale che mi ricorda quella della fonduta, altra usanza mangereccia in famiglia. Qualche anno fa poi, mia mamma mi ha regalato un pentolino del genere dove però la fonduta è col cioccolato e dentro si immergono pezzi di frutta!

    RispondiElimina
  8. *_* cavolo! apparte che l'attrezzo è bellissimo!! apparte che l'idea del brodo al posto dell'olio è geniale... diciamo pure che questo mi ha conquistata! che bello tutti i bcconcini cotti sul moomento con la forchettina nel brodo ^_^
    bellissimo post! ^_^

    RispondiElimina
  9. @Cinzia: i premi li ho visti, sono bellissimi brava!

    @Alda e Marinella: grazie!

    @Barbara: piacerebbe molto a tua nipote, mio figlio si diverte come un matto a mangiare così!

    @Alessandra: hai ragione, mentre aspetti si chiacchera così non si corre subito sul divano a guardare la tv ma si sta un po' insieme!

    @Yaya: per anni l'abbiamo fatta fritta, poi, ci siamo detti, perchè no? e ti dirò che non è niente male... prova!

    @sissi: grazie

    @Bea: la fonduta e la bourguignonne si somigliano molto, più che altro è carino starsene a tavola un po' più del solito... la fonduta con il cioccolato deve essere libidinosa...

    @Erica: fattelo regalare o compralo nel tuo prossimo giro shopping con il fidanzato... non cosa nemmeno tantissimo... e grazie!

    RispondiElimina
  10. L'ho mangiata una sola volta, buona, ovviamente dipende dalla qualità della carne e dell'olio la buona riuscita! con il brodo è molto più leggera, bella idea!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...