sabato 11 giugno 2011

Blog ad impatto zero

Ho letto con molto interesse il post di Vale del blog Plastic Circle <<diventa un blog ad impatto zero>> che trovate qui.
Tante volte mi sono domandata cosa potessi fare per inquinare di meno con il mio "bloggare" o semplicemente navigare o compiuterare...
si, perchè tenere acceso il computer per un paio d'ore produce la sua bella quantità di inquinamento e la cosa non mi piaceva per niente, ma non sapevo proprio come risolvere la faccenda.
Più precisamente secondo il Dr. Alexander Wissner-Gross, attivista ambientale e fisico di Harvard, un sito web produce una media di circa 0,02 g di CO2 per ogni visita. Assumendo 15.000 pagine visite al mese, questo si traduce in 3,6 kg di CO2 l’anno. Questa produzione è legata soprattutto al funzionamento dei server.

Leggendo quello che scrive Vale ho scoperto che piantando un albero posso scrivere sul mio blog fino alla garula età di 90 anni pareggiando la mia anidride carbonica con la CO2 prodotta dal mio alberello.
E, considerato che io il terrazzo nemmeno ce l'ho, seguo la strada tracciata da Vale e mi affido anche io all'iniziativa Carbon Neutral del sito <<Dove conviene>>.




Doveconviene.it raccoglie i volantini della catene commerciali (Mediaworld, Unieuro, Ikea solo per citarne alcune), in modo che gli utenti possano sfogliare i volantini e confrontare le offerte in un unico luogo prima di fare acquisti.
I volantini digitali, oltre a consentire di risparmiare tempo e denaro facendo acquisti, sono anche un’alternativa ecologica, pulita e trasparente di informazione verso i consumatori rispetto al volantinaggio cartaceo, che è una delle maggiori fonti di spreco di carta (ogni anno 500.000 tonnellate di carta vengono impiegate per stamparli, pari a 3 milioni di alberi).
Grazie ad internet ed ai volantini digitali è possibile quindi salvaguardare anche il nostro pianeta. Vantaggi per il consumatore, per le aziende e e anche per l’ambiente.
Qualche esempio:
http://www.doveconviene.it/catena/euronics - Volantino Euronics
http://www.doveconviene.it/catena/lidl - Volantino Lidl
http://www.doveconviene.it/catena/unieuro - Volantino Unieuro
http://www.doveconviene.it/catena/ikea - Catalogo Ikea
Oltre a far risparmiare carta e quindi a salvare alberi, Doveconviene.it vuole anche a piantarne di nuovi con l'iniziativa "il tuo blog ad impatto zero", che permette a chiunque sceglie di aderire gratuitamente di abbattere l'impatto ambientale del proprio sito o blog, in partnership con la iniziativa noprofit tedesca www.iplantatree.org, iniziativa ecologica tedesca che ha già realizzato opere di riforestazione in diverse aree.
Al momento, il progetto di riforestazione attivo è dislocato a Göritz e gli alberi piantati sono querce.

www.iplantatree.org

Se ne avete voglia andate a leggere e poi magari provate.
Come dice Vale "non costa nulla e fa bene a tutti"  ^___^

4 commenti:

  1. è una bellissima iniziativa cara Mirka, non la conoscevo proprio, io invece pianterò non uno ma ben 3 alberi! erano in programma da un pò ^_^ un melograno, un nespolo e l'ultimo va deciso ma serve per finire la fila nel giardino eheh
    bravissima cara mirka, nel mio prossimo post parlerò anche io di questa cosa mandando da te che l'hai speigata benissimo! ^__^

    RispondiElimina
  2. Hey, How are you?
    Your blog is really charming!!
    I am definitely following!!
    Could you follow me too?
    Kisses kisses
    Alice Dias!!


    http://thecutepearl.blogspot.com

    RispondiElimina
  3. che bello Erica, fai una foto ai tuoi alberelli!!!
    grazie per i complimenti
    ho aggiornato il post con ulteriori dettaglia, un bacione ^___^

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...