lunedì 22 agosto 2011

Biscotti alla vaniglia

Ecco, mi è partita la scheggia e adesso faccio solo biscotti....
Questa mattina, sfidando l'afa e il caldo bolognese, con mano sicura ho girato la manopola del forno e, senza esitazione alcuna, l'ho acceso!
Se non è coraggio questo....
E' tutta colpa di mia nipote, che mi ha chiesto la ricetta dei pan cakes....
Così, alla ricerca di codesta ricetta, mi sono letta tutta la raccolta di Sale e Pepe "Buon appetito America!" di Laurel Evans.
Non so quando farò i pan cakes (abbi pazienza Sara...), per il momento: biscotti!!!
Nascono per essere accompagnati ad un budino alla banana (?¿) ma io li vedo benissimo immersi in una fumante cioccolata in tazza con spruzzatina di panna (magari in inverno) o, perchè no, per il te delle cinque ma anche con una semplice crema all'uovo.
Ad ogni modo sono biscotti fragranti e profumati dal gusto molto semplice quindi abbinateli a ciò che volete, ci staranno comunque bene ^__^

Ingredienti per 40 biscotti
75 gr di zucchero a velo *
60 gr di zucchero
75 gr di burro
1 cucchiaio di estratto di vaniglia **
1 pizzico di sale
200 gr di farina
1 cucchiaino e mezzo di lievito per dolci
1 cucchiaio d'acqua

* io ho usato lo zucchero a velo vanigliato
** io ho usato la fialetta aroma alla vaniglia


Preparazione
Accedente il forno a 160°.
Mettete il burro in una ciotola e sbattetelo.
Unitevi i due tipi di zucchero, l'uovo, l'estratto di vaniglia, il sale e mescolate bene.
Unite la farina, il lievito e continuate a mescolare.
A questo punto unite il cucchiaio d'acqua e mescolate ancora.
Viene un impasto morbido che non si riesce ad amalgamare con le mani.
Dovrete prenderne delle piccole parti con un cucchiaino e formare delle piccole palline con la punta delle dite.
Mettete le palline sulla placca foderata con carta-forno e appiattitele con le dita.
Potete cambiare un po' la forma dei biscotti usando uno stuzzicadente e spingendo in dentro un po' i bordi del biscotto a formare dei simil fiori.
Infornate per 15 minuti. 
I biscotti devono essere appena dorati.

Questa mattina sono stata destata alle 6 da una canzone molto bella che non conosco.
Non l'ho sentita alla radio e nemmeno alla radio sveglia; l'ho sentita uscire a tutto volume da una macchina in attesa al semaforo sotto la finestra della mia camera da letto.
Avrei voluto avere la prontezza di riflessi di affacciarmi alla finestra per chiedere all'autista il nome dell'autore ma... alla velocità bradipa che ho al mattino non avrei avuto la minima chanche di arrivare in tempo ^__^
Peccato... chissà di chi era.
Questa invece è stata la prima canzone che hanno passato alla radio.
A me piace tanto, c'è un po' di tutto: le schitarrate, una bella voce e anche belle parole...

 

 Billie Myers, Kiss the rain - 4:17                         Traduzione.
“Hello? Can you hear me?                                   “Ciao, puoi sentirmi?
Am I getting through to you?                                 E riesco io a raggiungerti?               
Hello, Is it late there?                                             Ciao, è tardì lì da te?
There’s a laughter on the line                                 C'è una risata in sottofondo
Are you sure ya there alone?                                  sei sicuro di esser solo?
Cos I’m trying to explain                                   Perchè sto cercando di spiegare
Somethings wrong                                             che c'è qualcosa di sbagliato
You just don’t sound the same                           solo perchè ti sento diverso
Why don’t you? Why don’t you?                          perchè tu? perchè tu?
Go outside! Go outside!                                         Esci fuori! Esci fuori!
Kiss the Rain                                                          Bacia la pioggia
Whenever you need me                                         ogni volta che hai bisogno di me
Kiss the Rain                                                          Bacia la pioggia ogni volta
Whenever I’m gone too long                            che vado via per tanto tempo
If your lips feel hungry and thirsty                    Se le tue labbra sono affamate
Kiss the Rain                                                      e assetate Bacia la pioggia
And wait for the dawn                                           e aspetta l'alba
Keep in mind                                                         ricordati
Were under the same sky                                      siamo sotto lo stesso cielo
And the nights                                                       e le notti
As empty for me as for you                                  sono vuote per te come per me
If you feel you can’t wait till morning             Se senti di non riuscire ad aspettare
Kiss the Rain…                                                il mattino Bacia la pioggia....
Hello? Do you miss me?                                      Ciao? senti la mia mancanza?
I hear you say you do,                                           ho sentito dire di si
But not the way I’m missing you                         ma non quanto manchi tu a me
Whats new?                                                          Novità?
Hows the weather?                                              Com'è il tempo?
Is it stormy where you are?                                 C'è la tempesta lì da te?
you sound so close so close                                 sono così vicina
but it feels like your so far                                   ma ti sento così lontano
So would it mean anything?                                Oh, non vuol dire niente
If you knew,                                                        se tu sapessi,
What I’m left imagining                                     cosa ho lasciato
In my mind, In my mind                                    che la mia mente immaginasse...
Would you go? Would you go?                          Te ne andresti? Te ne andresti?
Kiss the Rain                                                       Bacia la pioggia
And you fall, Over me                                       ogni volta che cadi su di me
Think of me, Think of me                                  pensa a me, pensa a me
Think of me, Only me                                        pensa a me, solo a me
Kiss the Rain                                                      Bacia la pioggia
Whenever you need me                                     ogni volta che hai bisogno di me
Kiss the rain                                                       Bacia la pioggia ogni volta
Whenever I’m gone too long                      che vado via per tanto tempo
If your lips feel hungry and tempted           Se le tue labbra sono affamate
Kiss the Rain                                                    e assetate Bacia la pioggia
and wait for the dawn                                        e aspetta l'alba
Keep in mind                                                     ricordati
Were under the same sky                                   siamo sotto lo stesso cielo
And the nights                                                    e le notti
As empty for me as for you                               sono vuote per te come per me
If you feel                                                          Se senti  di non riuscire
You can’t wait till morning                               ad aspettare il mattino
Kiss the Rain…                                                  Bacia la pioggia....
Kiss the rain                                                       bacia la pioggia
.......
Hello? Can you hear me?                                 Ciao? puoi sentirmi?
Can you hear me? Can You hear me?”            Puoi sentirmi? Puoi sentirmi?"

7 commenti:

  1. Al budino alla banana rinuncio tranquillamente, ma ai biscottini no :)))))
    Donna coraggiosa che sfidi il caldo torrido ;)
    Io invece ho rinviato qualsiasi dolce da cuocere a tempi più freschi!
    Dove hai trovato la raccolta di Sale e Pepe "Buon appetito America"? E' nuova?

    RispondiElimina
  2. complimenti per il coraggio di biscottare... la mia cucina è già un forno di per sè, se accendo pure il forno vero rischio davvero di morire per autocombustione. :-)
    a presto!

    RispondiElimina
  3. Deliziosi questi biscottini, quando avrò il coraggio di accendere il forno li farò!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  4. eccomi qui a leggerti di nuovo :)ho un minuti libero ma l'afa non mi molla neppure a quest'ora eheh e tra il caldo e le cose da fare non son più passata ma ho già rimediato che mi son letta anche dell'orto in terrazza eheheh e i biscotti qui sotto mi fanno una gola incredibile :D son passata per lasciarti un saluto e un abbraccio forte :)

    Eri

    RispondiElimina
  5. Se è una raccolta vecchia non importa, era più la curiosità di andare a sfogliarla in edicola. Quando passerò da Mondadori vedrò se la trovo, ogni tanto mettono in svendita gli "speciali" delle loro riviste vecchie.
    Grazie ;)

    RispondiElimina
  6. Brava, il caldo si sconfigge proprio così!!
    Che buoni questi biscottini!!

    RispondiElimina
  7. ciao, sono Elena,hai un blog molto bello, mi sono unita tra i tuoi sostenitori e se vorrai venire a visitare il mio blog mi farà molto piacere

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...